Per quanto conti sempre di più il design in una cappa da cucina, non bisogna perdere di vista che al primo posto resta la funzionalità. Quando si deve acquistare un prodotto del genere, prima di farsi abbagliare dai colori e dall’estetica, tocca appurare la qualità delle specifiche tecniche e dei parametri relativi alla filtrazione. Vale ricordare che le cappe in commercio si dividono tra aspiranti e filtranti. Le prime vanno installate in presenza di tubi di scarico o canne fumarie per l’espulsione dei vapori di cottura tramite una ventola, mentre le seconde sono dotate di specifici filtri che purificano l’aria e la reinseriscono nella stanza, senza veicolarla fuori.

Va detto che quasi tutte le cappe in commercio possono essere adattate sia all’una che all’altra variante, tenendo conto che le cappe filtranti sono una scelta obbligata dove non è possibile creare canali o fori a parete per l’evacuazione dei fumi all’esterno. La scelta non manca, in quanto i modelli in commercio sono tra i più svariati. Si possono scegliere cappe con tubi aspiranti a vista o a scomparsa, modelli a parete o angolari, oppure a isola come i divani. Ci sono anche cappe a incasso che vengono incorporate dai pensili della cucina componibile, una soluzione salva-spazio, altre info su www.cappadacucina.it . I modelli a scomparsa non si distinguono a occhio dal momento che si mimetizzano nel corpo della cucina, mentre le cappe fissate nella parte inferiore dei moduli che compongono il mobile sono detti sottopensili.

Un difetto diffuso di questi prodotti è il rumore, generalmente infatti quando la cappa è in azione risulta parecchio rumorosa. Grazie alla ricerca tecnologica le cappe di ultima generazione sono più silenziose, anche a seconda della velocità impressa di volta in volta. Il suono si misura in decibel, nella media si raggiungono valori compresi fra 50 e 70 dB, ma a basse velocità il valore cala a 40 dB. Per non comprare a scatola chiusa si consiglia di verificare la rumorosità del prodotto consultando la relativa scheda energetica, dove sono indicati i decibel di quel dato modello. Per ovviare al fastidio ci sono cappe il cui motore può essere murato o montato esternamente.